066290034 info@3cpiua.com

 Torcicollo miogeno: come interviene l’osteopatia pediatrica

Cos’è il torcicollo miogeno


  • Patologia: torcicollo miogeno
  • Sintomi : retrazione fibrosa del muscolo sternocleidomastoideo 
  • Segni : capo inclinato da un lato, ruotato dal lato opposto
  • Limitazione Funzionale : difficoltà a ruotare il capo dal lato opposto del muscolo colpito, difficoltà ad estendere il capo in maniera simmetrica.
  • Obiettivo del Trattamento Manipolativo : ridurre la retrazione e aumentare l’elasticità muscolare , migliorare la mobilità del collo, riequilibrarne la postura.

Il bambino affetto da torcicollo di origine muscolare si presenta con Il capo inclinato da un lato e ruotato dal lato opposto, il bambino dorme sempre nella stessa posizione, quella che favorisce quell’atteggiamento del collo, preferisce essere allattato dal lato della rotazione del collo, non segue  bene gli stimoli verso il lato opposto, ha difficoltà ad assumere una posiziome diversa del capo; é questo atteggiamento non naturale che colpisce il genitore e lo spinge a chiedere aiuto.

Il torcicollo miogeno è una patologia a carico del muscolo sternocleidomastoideo, muscolo che origina dal processo mastoide dell’osso temporale e dalla linea nucale superiore dell’osso occipitale e si inserisce all’estremitàsternale della clavicola e al manubrio dello sterno, la sua contrazione determina flessione del collo omolateralmente e rotazione del collo controlaterale, la sua retrazione tipica nel torcicollo, determina atteggiamento del capo del bambino in flessione da un lato e rotazione dal lato opposto.

Cause e sintomi del torcicollo miogeno


È la forma più frequente di torcicollo che colpisce il neonato, il quale manifesta la tipica postura del “collo storto”, il bambino inoltre ha difficoltà ad orientare il capo in direzione di stimoli dal lato opposto alla disfunzione, a posizionare il collo in maniera simmetrica , tende a dormire in una posizione che accomodi la disfunzione, sebbene possa essere già visibile nei primi mesi di vita, risulta ancora più evidente, se non trattato, al raggiungimento del controllo del capo a 3 mesi e ancor di più al raggiungimento del controllo del tronco e della posizione seduta a 6 mesi.

Il meccanismo patologico più accreditato è la teoria meccanica secondo cui la posizione abnorme  del feto in utero , (ad esempio o la gravidanza gemellare ) crea ischemia unilaterale dello SCOM (sternocleidomastoideo)  con retrazione fibrosa. Ecograficamente il muscolo ha una lunghezza ridotta rispetto al controlaterale, alla palpazione risulta nodoso, teso e molto poco elastico,  la mobilità del collo risulta ridotta e limitata , spesso si associa asimmetria del cranio per ipoplasia dell’emicranio del lato della lesione , asimmetria della faccia , spalla sollevata dallo stesso lato, traslazione del capo dal lato opposto.

In uno studio pubblicato nel 2006 su PubMed (banca dati di pubblicazioni in medicina) da Nicette Segueef  , osteopata francese accreditata nel mondo accademico e autrice di libri di osteopatia in ambito craniale per neonati e bambini,  il torcicollo risulta essere un disturbo associato alla PLAGIOCEFALIA.

L’osteopatia pediatrica e le tecniche manipolative


Il trattamento manipolativo va intrapreso il prima possibile  per ottenere i  risultati migliori e scongiurare deformità tali da richiedere l’intervento con ortesi  o , nei casi piu gravi, con l’intervento chirurgico.

Tecniche Manipolative utilizzate:

  • tecniche fasciali;
  • tecnica craniale sul forame giugulare  (punto di emergenza del XI nervo cranico, nervo cranico responsabile dell’innervazione del muscolo sternocleidomastoideo);
  • tecniche dirette per la mobilità articolare.

Autrice e Responsabile del servizio di Osteopatia Pediatrica

Dott.ssa Veronica Viscione

Fisioterapista e Osteopata
Specializzazione in Terapia Manuale in ambito Neurochirurgico e Chirurgico Pediatrico presso l'Ospedale Pediatrico Meyer, Firenze
(Curriculum esteso)

Vuoi avere maggiori informazioni o prenotare un consulto gratuito?

CHIAMA IL NUMERO

INVIACI UNA MAIL

9 + 12 =